rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Segnalazioni Centro / Corso Vittorio Emanuele II

Un lettore: "Pericoloso degrado del fondo stradale in corso Vittorio Emanuele II"

È stata inviata una segnalazione al sindaco, all'assessore con delega alla sicurezza urbana e al dirigente settore lavori pubblici

Ci sono "evidenti condizioni di degrado della pavimentazione stradale rilevabili su ampi tratti di corso Vittorio Emanuele II, in particolar modo nel tratto finale che parte dall’intersezione con via Genova e si conclude con l’intersezione con corso Umberto I". Lo afferma un nostro lettore, che ha inviato una segnalazione alle autorità competenti (sindaco, assessore con delega alla sicurezza urbana e dirigente settore lavori pubblici).

Il cittadino evidenzia che "tale tratto stradale, in precedenza adibito a zona pedonale, è stato realizzato con pavimentazione non adatta agli attuali flussi di traffico che prevedono un costante e continuo passaggio di traffico privato (automobili, motocicli, biciclette, monopattini etc.) e soprattutto di traffico pesante costituito principalmente da autobus adibiti al trasporto pubblico e privato".

Questi flussi "hanno cagionato nel tempo evidenti cedimenti della pavimentazione che rendono la circolazione su tale asso viario particolarmente insidiosa per utenti che la percorrono a bordo di motocicli, biciclette e monopattini. In particolare con la presente, e sulla scorta di diverse segnalazioni da parte di cittadini che a vario titolo utilizzano la strada, sono a segnalare le condizioni di severo degrado a carico di uno dei principali assi viari della città in cui la tipologia di fondo varia, passando dal classico strato bituminoso al calcestruzzo colorato. Evidente è la disconnessione della pavimentazione generata dagli elementi (in materiale lapideo) utilizzati per raccordare le due tipologie di pavimentazioni che allo stato attuale risultano essere pericolosamente fuori sede".

A ciò si aggiunge "il cedimento di diversi “tombini” presenti che contribuisce in maniera a determinare le condizioni di pericolo e degrado stradale oggetto della presente segnalazione. Tale stato di cose ritengo possa essere considerata a tutti gli effetti un’insidia stradale che può rappresentare un vero pericolo per gli utenti della strada più vulnerabili (motociclisti, ciclisti pedoni)".

Infine l'uomo sottolinea come tali condizioni siano riscontrabili "spesso in prossimità di un attraversamento pedonali e di fermate di bus. Ci auguriamo che l'amministrazione prenda in seria considerazione questa segnalazione effettutata a mero titolo collaborativo e con il fine di evitare episodi che possano coinvolgere ignari cittadini che percorrono la strada", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un lettore: "Pericoloso degrado del fondo stradale in corso Vittorio Emanuele II"

IlPescara è in caricamento