Domenica, 25 Luglio 2021
social

Bonus casalinghe 2021: cos'è e come fare domanda

Un credito d'imposta

@pixabay

Il bonus casalinghe 2021 è una misura governativa introdotta lo scorso anno con il decreto agosto promosso dal ministro delle pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti.

Al contrario di quanto si possa pensare dal nome, lo Stato non corrisponderà quote economiche alle donne che svolgono lavori domestici, piuttosto promuoverà per questa categoria la formazione professionale, affinché abbia maggiori opportunità di accesso al mondo del lavoro. Dallo scorso anno sono stati stanziati 3 milioni di euro.

Come funziona?

Non un assegno mensile bensì un credito di imposta, da investire in corsi di formazione in ambito digitale. In questo modo le casalinghe acquisiranno le competenze professionali per lavorare anche in smart working.

Requisiti

Per accedere al bonus casalinghe 2021 bisogna:

  • essere casalinghe disoccupate;
  • essere cittadine italiane o straniere; importante, in questo ultimo caso, avere un regolare permesso di soggiorno.

Tutte le casalinghe possono fare richiesta del bonus, al di là dell’Isee.

Come fare domanda?

Al momento non è ancora possibile. Nei prossimi giorni il ministero delle pari opportunità divulgherà un decreto attuativo. Molto probabilmente la domanda dovrà essere trasmessa attraverso l’Inps, in autonomia o con il sostegno dei patronati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus casalinghe 2021: cos'è e come fare domanda

IlPescara è in caricamento