rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
social

Come preparare un buon baccalà fritto in pastella

Un secondo sfizioso e gustosissimo

Il baccalà fritto in pastella è una bontà a cui non si può rinunciare. Protagonista delle tavole imbandite nel periodo natalizio e nei giorni di festa, è un piatto semplice ma che richiede una certa cura e tanto amore nella preparazione. Si inizia, infatti, la sera prima per preparare una buona pastella così da ottenere un baccalà fragrante e saporito. Vediamo allora la ricetta, tra ingredienti indispensabili e procedimento.

Ricetta

Ingredienti

  • 700 grammi di filetto di baccalà dissalato
  • 300 grammi di farina
  • 220 grammi di acqua
  • 6/8 grammi di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • olio di arachidi per friggere
  • 10 grammi di sale

Procedimento

La sera prima preparare la pastella mettendo in una ciotola lievito, farina, olio e pochissimo sale perché il baccalà è già salato. Lavorare l'impasto con un cucchiaio, poi coprirlo con una pellicola e lasciarlo lievitare in frigorifero tutta la notte.

Il baccalà va spellato, privato delle spine e tagliato a pezzi piccoli. In seguito si unisce la pasta lievitata al baccalà e si mescola. Si formano delle palline da friggere in olio caldo. Scolare quando le palline sono dorate e aggiungere un pizzico di sale prima di servire. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come preparare un buon baccalà fritto in pastella

IlPescara è in caricamento