rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Politica

Il consiglio dei ministri dice sì alla legge regionale sui negozi storici d'Abruzzo

Lo ha fatto sapere il consiglio regionale in merito alla legge regionale che punta a valorizzare i negozi storici

Il consiglio dei ministri su proposta del ministro per gli affari regionali e le autonomie, ha confermato che la legge regionale abruzzese numero 2 del 10 gennaio 2024 è valida. Si tratta della norma per la valorizzazione dei negozi storici.

Il testo della norma è stato ritenuto compatibile con l’ordinamento nazionale e con i principi costituzionali e si è ritenuto di non impugnarne il contenuto. La legge promuove la conoscenza e la valorizzazione delle attività commerciali del territorio abruzzese che costituiscono testimonianza della storia, dell'arte, della cultura e della tradizione imprenditoriale locale e che si svolgono in locali o aree aventi valore storico, artistico, architettonico ed ambientale come spiega il consiglio regionale. Sono diverse le attività che vengono previste a supporto dei “negozi storici”, dalla promozione di interventi di restauro e conservazione dei locali e delle attrezzature al sostegno di interventi di sviluppo, innovazione e miglioramento della qualità dei servizi. Il testo fornisce la definizione di negozi storici, individua i requisiti per il riconoscimento e disciplina il procedimento per la concessione e l’uso del logo di negozio storico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consiglio dei ministri dice sì alla legge regionale sui negozi storici d'Abruzzo

IlPescara è in caricamento