rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
mobilità

Fiab, Confesercenti e Cna invitano a usare la bici per gli acquisti quotidiani nei negozi

La campagna si chiama "Prima la Bici!" e vuole incentivare gli spostamenti di ogni giorno a bordo del "mezzo più sicuro e sostenibile per se stessi e per gli altri, in grado di garantire in modo naturale il distanziamento e la salute individuale e collettiva"

Fiab, Confesercenti e Cna invitano a usare la bici per gli acquisti quotidiani nei negozi. La campagna si chiama "Prima la Bici!" e vuole incentivare gli spostamenti di ogni giorno a bordo del "mezzo più sicuro e sostenibile per se stessi e per gli altri, in grado di garantire in modo naturale il distanziamento e la salute individuale e collettiva".

Ecco cosa sostiene Alessandro Tursi, presidente di Fiab:

“L’emergenza Covid-19 sta portando profondi ripensamenti anche nel modo di sentire e vivere la città e gli spazi urbani nel quotidiano. Le nostre città e i centri storici devono tornare a essere patrimonio delle persone, dove negozi e botteghe rappresentano l’anima di un contesto vivo e autentico. Sono proprio i ciclisti urbani i clienti ideali, poiché preferiscono fare acquisti ogni giorno nei negozi vicino a casa, soprattutto se questi offrono varietà e qualità di prodotti”.

Un invito, dunque, anche a "riscoprire il commercio di vicinato", nonché un appello congiunto agli amministratori locali "ad accogliere e favorire in ogni modo le richieste che vengono, e sempre più verranno, da parte di esercenti e artigiani per riqualificare e valorizzare lo spazio urbano con parcheggi bici sicuri sul suolo pubblico stradale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiab, Confesercenti e Cna invitano a usare la bici per gli acquisti quotidiani nei negozi

IlPescara è in caricamento