rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
life Centro / Piazza della Rinascita

In piazza Salotto “Urban Nature – la festa della natura in città” del Wwf

L'iniziativa organizzata dall'associazione ambientalista e animalista in tutta Italia si terrà anche a Pescara sabato 8 ottobre

Anche in piazza della Rinascita (piazza Salotto, ndr) andrà in scena, come in tutta Italia, “Urban Nature – la Festa della natura in città” del Wwf.
Quella del 2022 sarà la sesta edizione dell'iniziativa organizzata dall'associazione ambientalista e animalista.

L'appuntamento con tantissimi eventi, laboratori e attività è alle ore 15:30.

«Nel territorio dell’area metropolitana», dice la presidente del Wwf Chieti-Pescara, Nicoletta Di Francesco, «invitiamo i cittadini a partecipare l’8 e il 9 ottobre a Pescara e a Chieti. Sabato 8 a Pescara, in piazza Salotto a partire dalle 15:30, il reparto carabinieri biodiversità illustrerà al pubblico l’attività dell’Arma a tutela dell’ambiente e in particolare il risultato degli studi sulla biodiversità della pineta di Santa Filomena, uno dei polmoni verdi della città. Parteciperanno anche i rappresentanti del Wwf Chieti-Pescara. Nella villa comunale di Chieti, con il patrocinio del Comune, domenica 9 dalle ore 10, sarà possibile partecipare alle iniziative organizzate dal Wwf Chieti-Pescara insieme al museo universitario, con laboratori per bambini di ogni età. Saranno presenti, con proprie postazioni, il nucleo carabinieri Cites di Pescara che, sul tema “Natura, conservazione e controlli”, spiegherà l’attività svolta sul territorio e il reparto carabinieri biodiversità di Pescara che illustrerà un argomento di strettissima attualità: “I selvatici… in città”».  

Quest’anno Urban Nature si arricchisce di un altro importante progetto “La Natura si fa cura”: si punta a realizzare aule natura negli ospedali pediatrici (la prima esiste già nell’ospedale Bambino Gesù di Fiumicino) per inserire il contatto con la natura nei percorsi riabilitativi dei giovani pazienti, soprattutto quelli a lunga degenza. Ognuno di noi può aiutare il Wwf Italia a trasformare questo progetto in realtà con una donazione minima di 13 euro in cambio di una delle piccole felci, piante capaci di trattenere diversi inquinanti presenti nell’aria, che si troveranno a disposizione di tutti anche a Pescara e a Chieti. È stata scelta la felce come simbolo dell’iniziativa perché si tratta di una pianta antica, umile, ma fondamentale per l’equilibrio biologico della foresta. Resistente, presente con molte specie nei nostri ambienti naturali. Le piantine messe a disposizione in questa occasione, possono essere mantenute facilmente in casa e non richiedono particolari cure. C’è inoltre una significativa novità: le piante saranno inserite in un nuovo e particolare vaso in carta riciclata, con l’obiettivo di eliminare la plastica. In caso di maltempo la festa si svolgerà nel museo universitario, con ingresso gratuito da viale IV Novembre.  Da domenica 9 ottobre, nei giorni e negli orari di apertura del museo, sarà possibile inoltre visitare la Mostra “Urban Nature – Festa della Natura in città - Edizione 2022”, Concorso fotografico a premi con partecipazione gratuita, indetto dall’associazione Wwf locale e dal Museo universitario.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza Salotto “Urban Nature – la festa della natura in città” del Wwf

IlPescara è in caricamento