menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Potature e taglio degli alberi, l'associazione "Saline Marina Pp1" risponde a Colarossi

Parla l’architetto Giuseppe Di Giampietro - Webstrade Pescara: "Coloro che hanno scritto le note di critica alle potature mutilanti e deformanti degli alberi, a nome di numerosi comitati cittadini, sono dottori forestali"

L'associazione "Saline Marina Pp1" di Montesilvano commenta l'intervento di Matteo Colarossi, presidente dell’ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali, sulle pratiche di potature del verde urbano. Ecco cosa afferma l’architetto Giuseppe Di Giampietro - Webstrade Pescara:

"Subito l'agronomo Colarossi corre in soccorso a giustificare l'ingiustificabile pratica della manutezione del verde fatta con cestello e motosega. Coloro che hanno scritto le note di critica alle potature mutilanti e deformanti degli alberi, a nome di numerosi comitati cittadini, sono dottori forestali, che hanno piena voce in capitolo. Abbiamo seri dubbi sull'attendibilità di questi dottori agronomi, dediti all'agricoltura, con formazione culturale ben diversa dai botanici, forestali e paesaggisti del verde". 

Inoltre Di Giampietro sottolinea che "del censimento (inesistente), pianificazione (inesistente), espansione (inesistente) e manutenzione del verde (qui intesa solo come mutilazione periodica e appalto a imprese incompetenti della motosega) tutti questi operatori devono rendere conto ai cittadini, i veri proprietari di questo patrimonio, presentando e discutendo le azioni per la crescita del patrimonio verde urbano, invece di pretendere di essere loro "quelli che sanno" come si cura il patrimonio altrui".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento