rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
WeekEnd

Carnevale e dintorni: gli eventi a Pescara tra il 9 e l'11 febbraio

Inizia un nuovo weekend in città e torna, come di consueto, la nostra guida ai principali appuntamenti del fine settimana, il secondo di questo mese, che coincide anche con la domenica di Carnevale. Ecco cosa vi consigliamo

Inizia un nuovo weekend a Pescara e torna, come di consueto, la nostra guida ai principali eventi del fine settimana, il secondo di questo mese, che coincide anche con la domenica di Carnevale. Ecco cosa vi consigliamo, ricordandovi che l'elenco completo è disponibile in questa sezione.  

Musica (concerti e disco)

E' senza dubbio pregevole l'appuntamento con il Nello Salza Ensemble, che venerdì al teatro Massimo rilegge le più celebri colonne sonore del cinema italiano e internazionale. Per gli amanti dei Radiohead segnaliamo invece, nella stessa serata, l'omaggio dei Terzacorsia a Thom Yorke e soci con il progetto "15 Step". Da non perdere anche i Tra palco e realtà (tribute Ligabue) al Loft 128 e i Jolly Blu (tribute 883) all'Osteria della Musica.

Sabato il Nettuno Beach Club presenta la Fabrica del Ritmo, appuntamento con la disco latina e non solo.

Cultura (mostre, cinema e teatro)

Molto stuzzicanti anche le mostre: al Museo Vittoria Colonna Gigino Falconi è il protagonista di “Spaesamenti metafisici”: in esposizione una settantina di opere dell’ampia produzione dell’artista abruzzese, alcune delle quali inedite. A The Urban Box, invece, si conclude il 9 febbraio "Effrayant world", personale di Manuel Tatasciore.

Chi ha voglia di guardare un film per rilassarsi con gli amici o con il proprio partner, a questo link ha l'opportunità di consultare tutti gli spettacoli in programmazione nelle sale della nostra provincia. 

Per quanto riguarda gli spettacoli teatrali, è interessante “A number” di Caryl Churchill, in scena al Florian Espace venerdì sera. Sabato tutti al Cantiere Teatrale Adriatico con "Le (dis)avventure di Arlecchino e Pulcinella", testo e regia di Milo Vallone. Al Mediamuseum c'è la versione in dialetto abruzzese de I promessi sposi di Manzoni dal titolo Ssu spunsalizie men s’à da fa’. Drammatizzato in dodici scene, il romanzo è riambientato sul Lago di Bomba, dove Don Rodrighe vuole impedire le nozze tra 'Nzine e Lucietta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carnevale e dintorni: gli eventi a Pescara tra il 9 e l'11 febbraio

IlPescara è in caricamento