Teatro Centro / Via Caduta del Forte, 13

Biglietti ancora disponibili per "Dove eravamo rimasti", lo spettacolo di arti varie con Lopez e Solenghi

Scritto dai due attori con la collaborazione di Giorgio Cappozzo, sarà in scena al teatro Massimo il 24 gennaio. Sul palco anche la Jazz Company diretta da Gabriele Comeglio. Una produzione International Music and Arts

Ci sono ancora biglietti disponibili per lo show che Massimo Lopez e Tullio Solenghi terranno a Pescara il prossimo 24 gennaio, più precisamente al teatro Massimo: “Dove eravamo rimasti”, questo il titolo, è uno spettacolo di arti varie scritto dagli stessi Lopez e Solenghi con la collaborazione di Giorgio Cappozzo. Sul palco anche la Jazz Company diretta dal maestro Gabriele Comeglio. I tagliandi sono acquistabili on line sui circuiti TicketOne, Ciaotickets e nelle prevendite abituali autorizzate. La tappa nella nostra città, dove Massimo e Tullio si sono già esibiti in passato, è organizzata da Alhena Entertainment ed Elite Agency Group. La produzione è di International Music and Arts.

«La sensazione più esaltante del nostro ultimo spettacolo, “Massimo Lopez e Tullio Solenghi Show” è stata quella di avere di fronte a noi ogni sera non soltanto un pubblico empatico e festoso, ma una sorta di famiglia allargata, dei veri e propri parenti che hanno condiviso alcuni momenti della nostra avventura scenica con frammenti della loro vita», raccontano i due artisti. «Ecco perché abbiamo voluto ripartire proprio da qui, non a caso l’abbiamo battezzato “Dove eravamo rimasti”».

E questo nuovo spettacolo, spiegano Lopez e Solenghi, «proporrà numeri/sketch/brani musicali/contributi video, con alcuni picchi di comicità come una lectio magistralis di Sgarbi/Lopez, un affettuoso omaggio all’avanspettacolo, l’inedito Renato Zero di Solenghi o il confronto Mattarella/Berlusconi, inseriti nella nostra ormai collaudata dimensione dello show. Il filo conduttore sarà quello di una chiacchierata tra amici, la famiglia allargata di cui sopra, che collegherà i vari momenti di spettacolo. La band del maestro Gabriele Comeglio sarà ancora una volta con noi sul palco, irrinunciabile “spalla” della cornice musicale. L’intento è quello di stupire ed emozionare ancora una volta quei meravigliosi “parenti” seduti giù in platea».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biglietti ancora disponibili per "Dove eravamo rimasti", lo spettacolo di arti varie con Lopez e Solenghi
IlPescara è in caricamento