menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riapre in centro lo storico Caffè Berardo: "Pensiamo in grande"

Dopo un periodo di chiusura, è stato riaperto il Caffè Berardo, storica struttura del centro di Pescara. Nella co-gestione è entrato il nuovo socio Adamo Di Natale

Dopo un periodo di chiusura, è stato riaperto  il Caffè Berardo, storica struttura del centro di Pescara.

Nella co-gestione è entrato Adamo Di Natale, già titolare del Thomas Cafè e di altre attività nel centro cittadino. Al taglio del nastro sono intervenuti il sindaco di Pescara, Luigi Albore Mascia, gli assessori al Turismo Barbara Cazzaniga, alle Attività Produttive Stefano Cardelli, allo Sport Nicola Ricotta, al Parco fluviale Vincenzo Serraiocco, e l’assessore regionale allo sport Carlo Masci. Tra il pubblico si è visto anche l’imprenditore vitivinicolo Franco D’Eusanio, titolare dell’azienda Chiusa Grande.
 
“La riapertura di Berardo – ha detto Mascia – è un segnale importante perché arriva alla vigilia della Festa del Lavoro, a testimoniare proprio il lavoro che riprende, riparte, e contribuisce al nostro sistema economico. Oggi la presenza di famiglie, liberi professionisti, giovani coppie e anziani è stata la testimonianza di un territorio che è cresciuto con il nome Berardo impresso nella mente e nel cuore e che inevitabilmente ha condiviso la gioia di veder riapparire un marchio storico, ripreso da un imprenditore forte, anch’egli, di un marchio, di un brand di qualità per la città”.
 
Socio maggioritario e amministratore del Caffè Berardo è però il trentenne Daniele Flocco, originario di Termoli, ma pescarese d’adozione da sette anni: “Lavoro a contatto con i bar da quando avevo sedici anni – ha detto Flocco – e ora io e Adamo abbiamo voluto dare vita a una nuova stagione di questo caffè, con una veste moderna e un mix di tecnologia e prodotti naturali”. E Flocco non vuole fermarsi qui: “Svilupperemo il marchio. Berardo pensa in grande”. Il locale sarà aperto dalle sei del mattino a tarda notte, rivolgendosi quindi a vari tipi di clientela: si andrà dalla colazione al pranzo, dal the del pomeriggio all’Happy Hour.

(foto Michele Raho)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento