menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa Raspa, scoperto a rubare in casa minaccia i Carabinieri con un forcone

In manette è finito un 44enne di Bucchianico, con precedenti, che ha cercato di scappare brandendo anche una spranga di ferro contro i militari dell'Arma. L'uomo è finito ai domiciliari

Ieri sera, a Villa Raspa di Spoltore, è stato arrestato per rapina un 44enne di Bucchianico, sorpreso all’interno di un’abitazione. I residenti, dopo aver sentito strani rumori provenienti dal garage, hanno avvisato il 112 che ha immediatamente fatto convergere sul posto alcuni uomini.

Una volta arrivati e “sigillata” l’area, i Carabinieri hanno subito individuato uno sconosciuto che si era nascosto dietro una macchina. Vistosi scoperto, il 44enne si è parato davanti ai militari dell’Arma brandendo minacciosamente un forcone e una spranga di ferro, e intimando loro di lasciarlo allontanare. Dopo alcuni attimi di tensione, i Carabinieri sono riusciti a disarmare l’uomo e ad ammanettarlo.

Il tempestivo intervento, eseguito con la partecipazione dei cittadini e di un agente di polizia penitenziaria fuori servizio, ha impedito che il furto si consumasse. Il 44enne, già gravato da precedenti per reati contro il patrimonio e stupefacenti, è stato poi condotto presso la propria abitazione dove è stato posto ai domiciliari; dovrà rispondere del reato di rapina aggravata dall’uso delle armi.

L’arresto di ieri segue i quattro eseguiti in settimana sempre dai militari dell’Arma di Pescara; tutti i ladri sono stati colti in flagranza nelle abitazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento