rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Montesilvano / Via Rimini

Via Rimini: abusivi distruggono l'alloggio popolare durante lo sfratto

Momenti di tensione questa mattina in una delle palazzine popolari di via Rimini, dove una famiglia abusiva è stata sfrattata dal Comune e dalle forze dell'ordine opponendo anche resistenza

Prosegue senza freni il processo di ripristino della legalità nelle case popolari di via Rimini. Questa mattina l'assessore Ottavio De Martinis, presente assieme agli uomini dell' Arma, della Polizia Locale e funzionari dell'Ater, ha partecipato all'operazione di sequestro preventivo, disposto dal Giudice, di un appartamento della palazzina 7b posto all'ultimo piano.

RIASSEGNATO ALLOGGIO POPOLARE SGOMBERATO

L'abitazione era occupata da diversi anni abusivamente da una famiglia che, senza alcun titolo, era subentrata prepotentemente agli inquilini assegnatari. Durante le operazioni di sfratto, accolte a malomodo dagli occupanti dell'alloggio, sono stati divelti gli infissi e prodotti alcuni danni, pertanto la consegna effettiva agli aventi diritto subirà dei ritardi per via del ripristino delle infrastrutture. De Martinis ha comunque annunciato che nei prossimi giorni verrà eseguito un secondo sequestro preventivo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Rimini: abusivi distruggono l'alloggio popolare durante lo sfratto

IlPescara è in caricamento