rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Vasto, trovato cadavere di una donna: è Eleonora Gizzi?

Ieri pomeriggio è stato ritrovato il cadavere di una donna a Vasto, sotto un pilone di un viadotto. In base ai primi rilievi, in attesa dell'esame del Dna e dell'autopsia, potrebbe trattarsi del corpo di Eleonora Gizzi

Ci vorrà l'esame del Dna per stabilire se il cadavere rinvenuto ieri a Vasto, nei pressi di uno dei piloni dei viadotti dell'Autostrada, è di Eleonora Gizzi, la 35enne che insegnava nella scuola di via del Santuario a Pescara, scomparsa dallo scorso 28 marzo.

Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato da un dipendente della Società Autostrade durante un controllo. A quanto pare, l'abbigliamento potrebbe essere compatibile con gli abiti indossati da Eleonora al momento della scomparsa. Quella zona era stata battuta dalle ricerche nei giorni e nelle settimane successive alla scomparsa della donna.

In base alla prima ispezione cadaverica, non ci sarebbero segni di violenza o fratture, lasciando intuire che la persona potrebbe essere morta per cause naturali. Il corpo era avvolto fra cartoni.

Oggi verrà effettuato l'esame del Dna oltre all'autopsia, che però probabilmente non potrà fornire certezze sulle cause della morte.

Sul posto ieri è arrivato anche il padre di Eleonora Gizzi. Il corpo ritrovato non è molto distante dall'abitazione della famiglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, trovato cadavere di una donna: è Eleonora Gizzi?

IlPescara è in caricamento