rotate-mobile
Cronaca

Evaso da Pavia trovato in un'auto rubata in via Sacco, ragazzo arrestato dopo una fuga

In manette è finito un giovane di 20 anni, ad arrestarlo la polizia di Pescara dopo un tentativo di fuga a piedi

Sarebbe evaso dai domiciliari nella città di Pavia e sarebbe stato individuato a bordo di un'automobile rubata in via Sacco  Pescara.
Dopo aver notato la presenza della polizia, il ragazzo di 20 anni avrebbe provato una fuga ma è stato raggiunto e arrestato dalla polizia.

Nonostante fosse ristretto ai domiciliari per reati contro il patrimonio, il 20enne si sarebbe aggirato liberamente nei pressi di via Sacco, a bordo di un’automobile rubata lo scorso fine settimana a Pescara.

Gli agenti della squadra volante, nella mattinata di lunedì 11 marzo, in seguito alla segnalazione di un'auto sospetta, hanno raggiunto il parcheggio di una chiesa, dove, tra le auto in sosta, hanno notato una vettura con due giovani a bordo. Accortosi della presenza degli agenti, il giovane, seduto al lato guida, si sarebbe prima nascosto dietro un'altra vettura e in seguito avrebbe tentato la fuga a piedi, impegnano gli agenti in una corsa che ha permesso di bloccarlo solo dopo alcune centinaia di metri.

Gli immediati accertamenti avrebbero permesso di riscontrare l’evasione da Pavia, dove il giovane era sottoposto alla misura dagli arresti domiciliari, nonché che l’auto a bordo della quale era stato sorpreso, una Panda di colore nero, risultava essere stata rubata a Pescara nella notte tra sabato e domenica. Il 20enne è stato infine arrestato e accompagnato in carcere. Dovrà rispondere di evasione e di ricettazione. L’auto, risultata rubata, è stata immediatamente restituita al proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evaso da Pavia trovato in un'auto rubata in via Sacco, ragazzo arrestato dopo una fuga

IlPescara è in caricamento