rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Deve scontare più di 2 anni per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale, uomo sottoposto a detenzione domiciliare

A eseguire il provvedimento, un'ordinanza del tribunale di Sorveglianza dell'Aquila, nei confronti di B.A., un cittadino di nazionalità italiana, sono stati gli agenti della Squadra Mobile

Un uomo è stato sottoposto alla detenzione domiciliare a Pescara perché deve scontare 2 anni 11 mesi e 37 giorni di reclusione.
A eseguire il provvedimento, un'ordinanza del tribunale di Sorveglianza dell'Aquila, nei confronti di B.A., un cittadino di nazionalità italiana, sono stati gli agenti della Squadra Mobile. 

Il provvedimento dell'autorità giudiziaria per il quale hanno agito gli uomini della polizia di Stato ieri, mercoledì 13 maggio, è relativo a un cumulo di pene tra cui lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e atti persecutori, reati commessi dal 2014 al 2017 tra Biella e Pescara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deve scontare più di 2 anni per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale, uomo sottoposto a detenzione domiciliare

IlPescara è in caricamento