Cronaca

Vede la polizia e si allontana ma viene raggiunto e arrestato perché condannato a una pena superiore ai 6 anni

Un uomo di 51 anni è stato fermato dalla polizia nella serata di giovedì 18 gennaio in via Imele a Pescara: dai controlli sarebbe emersa una condanna per reati inerenti gli stupefacenti e altro

Nella serata di giovedì 18 gennaio, una pattuglia della squadra volante, in via Imele nel rione Villa del Fuoco a Pescara, ha notato un uomo che alla vista della polizia avrebbe accelerato il passo come per eludere un eventuale controllo.
Gli agenti si sono insospettiti e lo hanno subito raggiunto e bloccato.

L’uomo, insofferente al controllo, sarebbe risultato privo di documenti ed è stato quindi accompagnato in questura e sottoposto ai rilievi segnaletici. 

Grazie all’accertamento svolto dagli agenti, sarebbe emerso che la persona controllata risultava destinataria di un ordine d’esecuzione per la carcerazione emesso lo scorso ottobre dalla Procura di Ancona, dovendo scontare la pena complessiva superiore ai 6 sei anni in seguito alla condanna per reati inerenti gli stupefacenti e altro. Alla conclusione degli atti di rito, il 51enne è stato trasferito nel carcere di San Donato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede la polizia e si allontana ma viene raggiunto e arrestato perché condannato a una pena superiore ai 6 anni
IlPescara è in caricamento