rotate-mobile
Cronaca

Una vita da social: Polizia con i ragazzi per educarli alla navigazione sul web

Grande entusiasmo questa mattina in Piazza Della Rinascita dove oltre 500 studenti provenienti dai vari istituti scolastici di Pescara e provincia (I.T.C. Marconi di Penne, I.T.I. Volta" e I.T.C. "Manthonè e le Scuole Medie "Delfico" di Montesilvano, Tinozzi, Pascoli, Mazzini)) hanno potuto incontrare gli operatori della Polizia Postale

Grande entusiasmo questa mattina in Piazza Della Rinascita dove oltre 500 studenti provenienti dai vari istituti scolastici di Pescara  e provincia (I.T.C. Marconi di Penne, I.T.I. Volta” e I.T.C. “Manthonè e le Scuole Medie “Delfico” di Montesilvano, Tinozzi, Pascoli, Mazzini)) hanno potuto incontrare gli operatori della Polizia Postale e discutere con loro dei pericoli che si nascondono sul web. Insieme ai poliziotti i tre testimonial dell’evento, Nduccio, Vincenzo Olivieri e Marco Papa hanno accolto gli studenti e  affrontato con loro, anche in modo simpatico, una problematica sempre più attuale tra i giovani, che non sempre conoscono i rischi in cui possono incorrere utilizzando la rete.

Con esempi pratici e video realizzati ad hoc gli studenti hanno potuto apprezzare il quotidiano lavoro svolto dalla polizia postale e non solo. In piazza questa mattina, vi sono state anche esibizioni di Jasso, il cane poliziotto antidroga, degli artificieri della Polizia di Stato e degli elicotteristi dell’XI Reparto Volo di Pescara che hanno spiegato ai ragazzi le loro specifiche  attività ed i saluti del Prefetto di Pescara dott. Vincenzo D’Antuono e del Questore dott. Paolo Passamonti.
 
Nell’occasione, sono stati anche distribuiti dei gadget (cappellini, porta chiavi, penne) per ricordare ai ragazzi questa giornata insieme alla Polizia di Stato.

Vita da social

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita da social: Polizia con i ragazzi per educarli alla navigazione sul web

IlPescara è in caricamento