rotate-mobile
Cronaca

Traffico di rifiuti in Abruzzo: arresti e sequestri anche a Pescara

Nuovo scandalo per la gestione dei rifiuti in Abruzzo. Il Corpo Forestale sta eseguendo fra Pescara e Chieti alcuni arresti e dei sequestri nell'ambito di un'operazione riguardante un giro di tangenti

Nuovo scandalo rifiuti "sporchi" in Abruzzo.

Il Corpo Forestale dello Stato con gli uomini dei comandi di Pescara e Chieti, sta eseguendo una serie di arresti e perquisizioni nell'ambito di un'operazione riguardante il traffico illecito, la gestione di un depuratore e un giro di tangenti.

I reati contestati sono traffico illecito di rifiuti, inquinamento ambientale, truffa ai danni dello Stato e abuso d’ufficio.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di rifiuti in Abruzzo: arresti e sequestri anche a Pescara

IlPescara è in caricamento