Tre tonni rossi pescati nonostante i divieti e nascosti sotto i bancali di un peschereccio, scatta la multa

Questa la scoperta fatta dai militari della guardia costiera di Pescara al termine di un'accurata ispezione

foto di repertorio

Tre esemplari di tonno rosso (per un totale di 130) pescati nonostante i divieti e nascosti sotto i bancali in legno di un peschereccio.
Questa la scoperta fatta dai militari della guardia costiera di Pescara al termine di un'accurata ispezione.

Per questa specie ittica, in questo periodo, vige il divieto di cattura ai fini del ripopolamento.

A bordo dello stesso peschereccio sono stati ritrovati anche dei blocchetti di cemento, usati come pesi per le reti, che sono stati posti sotto sequestro visto che nelle acque abruzzesi vige il divieto di detenzione sulle unità da pesca di tale materiale ritenuto inquinante per l’ambiente marino. È così scattata una multa pari a 8 mila euro.

Su altri pescherecci, invece, la guardia costiera ha sequestrato le reti da pesca perché aventi l’ampiezza delle maglie del sacco inferiore a quanto consentito dalla vigente normativa nazionale e comunitaria. Al termine dell’attività a terra sono stati redatti 2 verbali per un valore complessivo di oltre 4 mila e 500 euro dato che i militari hanno colto sul fatto il comandante di una vongolara intento a scaricare 11 sacchi contenenti vongole dall’autovettura di sua proprietà in una cella frigo del locale mercato ittico, appartenente a un grossista di molluschi bivalvi, senza che il prodotto ittico fosse accompagnato da alcuna documentazione che ne attestasse la provenienza. Le vongole, del peso complessivo superiore ai 110 chili, a seguito di visita ispettiva da parte di un veterinario dell’Asl, sono state giudicate ancora vive e, pertanto, si è proceduto al rigetto in mare mediante motovedetta della guardia costiera.

foto di repertorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento