menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terrorismo, arrestati due anarchici pescaresi

Importante operazione della Digos di Pescara che ha arrestato sette persone appartenenti ad un gruppo terroristico anarchico che avrebbe messo a segno due attentati. Due di loro sono pescaresi

E' coinvolta anche Pescara nell'importante operazione "Scripta Manent" portata a termine dalla Digos di Torino assieme al Servizio centrale antiterrorismo della Polizia Di Stato, che ha permesso di sgominare un'organizzazione terroristica anarchica, la Fai.

In manette sono finite sette persone. Due di loro sono pescaresi. In particolare, uno degli arrestati è Alfredo Cospito, già condannato in via definitiva ad 8 anni ed 8 mesi di reclusione per l'attentato all'ingegner Adinolfi, amministratore dellegato dell'Ansaldo Nucleare.

Perquisizioni in varie regioni d'Italia compreso l'Abruzzo. Gli indagati sono 15. Secondo l'accusa, gli arrestati avrebbero messo a segno tre attentati facendo esplodere tre ordigni: uno presso il quartiere Crocetta di Torino del 5 marzo 2007 e due ordigni presso la Caserma allievi carabinieri di Fossano del 2 giugno 2006.

Le bombe erano programmate per esplodere in sequenza, in modo da causare danni gravi alle forze dell'ordine intervenute sul posto.

cospito-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento