Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

La spiaggia libera va consegnata ma è occupata abusivamente, intervengono polizia municipale e guardia costiera [FOTO]

Tensione nella mattinata odierna, martedì 8 giugno, nel tratto al confine con Francavilla al Mare per la presenza di un uomo che occupava abusivamente sia il chiosco che la la spiaggia

Problemi e tensioni nella spiaggia libera di Pescara posta al confine con Francavilla al Mare questa mattina, martedì 8 giugno.
Sul posto sono andati il dirigente comunale del settore Demanio, Gaetano Silverii, e coloro che si sono aggiudicati il bando del Comune per la gestione della spiaggia libera nei prossimi 8 anni.

Ma all'arrivo la consegna non è stata possibile per la presenza di un uomo, un ex sotto ufficiale della polizia municipale, che da anni occupa quel gabbiotto sulla spiaggia.   

È stato così richiesto l'intervento del gruppo Giona e del Nucleo Antiabusivismo della polizia locale e della guardia costiera. Gli agenti del Giona hanno provato a far ragionare l'ex collega spiegandogli come la spiaggia debba essere gestita da chi legittimamente ha vinto il bando comunale, mentre quelli del Nucleo antiabusivismo si sono occupati di una struttura abusiva che è stata realizzata. Invece i militari della guardia costiera hanno rimosso una barca che non poteva stare sulla spiaggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La spiaggia libera va consegnata ma è occupata abusivamente, intervengono polizia municipale e guardia costiera [FOTO]

IlPescara è in caricamento