rotate-mobile
Cronaca

Spaccio di droga anche ai minori: pescarese patteggia

L'uomo ha patteggiato una pena di 6 mesi e una multa di 918 euro. Quattro albanesi hanno rimediato condanne che, in tutto, vanno dai 6 anni a un anno e 8 mesi. Una ventina le persone rinviate a giudizio, per loro il processo si terrà il 2 ottobre

Il gup del tribunale di Chieti ha condannato con rito abbreviato quattro albanesi accusati di detenzione e spaccio di cocaina, marijuana e hashish; una persona è stata assolta, mentre due teatini e un pescarese hanno patteggiato.

Nello specifico, l'uomo originario di Pescara ha patteggiato una pena di 6 mesi nonche' un'ammenda di 918 euro. Il fatto a lui contestato risale al 2013. Le condanne, in tutto, vanno dai 6 anni a un anno e 8 mesi.

Una ventina le persone rinviate a giudizio, per loro il processo si terrà il 2 ottobre. Secondo l'accusa, la droga veniva venduta a numerosi tossicodipendenti del posto, anche minorenni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga anche ai minori: pescarese patteggia

IlPescara è in caricamento