Simone Urban, l'eterno ragazzo dal sorriso contagioso ed il ricordo degli amici e colleghi della movida - FOTO -

Il ricordo di questo personaggio delle notti in discoteca, amatissimo da tutti. Il mondo del divertimento piange una persona solare e socievole, senza vizi ma con tante virtù

"Tifava sia la Samb che il Pescara, ma nessuna delle due tifoserie lo ha mai accusato di alto tradimento" .Questa emblematica  dichiarazione di Luca Teseo riassume la figura di Simone Urban, morto a soli 42 anni per una patologia congenita. Con il suo modo di fare riusciva a mettere d'accordo tutti, senza suscitare antipatie e inimicizie.

Simone sosteneva sempre che pescaresi e sambenedettesi sono sostanzialmente simili perché hanno entrambi estrazione marinara, sono passionali e legatissimi alle proprie origini e fede calcistica. Lui, che dalla riviera delle palme si spostava sempre nella città dannunziana per partecipare alle feste mondane in discoteca, si era guadagnato l'amicizia e la simpatia sia dei suoi concittadini che nella città che lo aveva adottato.

"Il suo idolo era Leonardo Mancuso che ha vestito tutte e due le casacce, quella rossoblu e quella biancazzurra. Glielo feci incontrare di ritorno da una trasferta a Padova. E' stato l'ultimo mio regalo che Simone apprezzò tantissimo"

E' stato Giovanni Perna il primo ad accoglierlo in consolle:

"Mi colpì da subito la sua maniera di porsi con educazione, senza mai essere invadente. Beveva solo coca cola, mantenendo sempre un atteggiamento sobrio e composto. Mi accompagnava sempre nelle serate del giovedì al "Mimosa 45" di Grottammare, per poi trasferirci dopo l'una di notte a "La Terrazza" di San Benedetto del Tronto. I suoi flyers, distribuiti ovunque, hanno contribuito a farlo diventare il miglior pr della costa. Successivamente, come vocalist, ha animato con garbo in maniera coinvolgente nei migliori locali di Pescara, passando con naturalezza dall'ambiente house a quello commerciale".

Anche il noto dj Claudio Coccoluto ha voluto ricordarlo sulla sua pagina social:

"Notizia terribile e inaspettata. Da oltre 20 anni mi seguiva in ogni evento e non mi sono mai sottratto all'immancabile foto ricordo". Quello dei selfies in compagnia dei suoi innumerevoli amici era l'unico vizio che gli è stato sempre concesso.

Il funerale di Simone Urban, in forma strettamente riservata, si terrà domani, 15 maggio, nel civico cimitero di San Benedetto del Tronto. La salma si trova ora nell'obitorio dell'ospedale "Mazzoni" di Ascoli Piceno,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

  • Camionista beccato con oltre mezzo chilo di cocaina a Pescara Colli: arrestato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento