menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La salma di Alessandro Angelucci arriva a Pescara, funerali martedì 7 giugno

A partire da questa sera verrà allestita la camera ardente al Mediamuseum. Le esequie si terranno domani pomeriggio alle ore 16,30 presso la cattedrale di San Cetteo

Arriverà questa sera a Pescara la salma di Alessandro Angelucci, il docente e ricercatore pescarese morto lunedì scorso in Turchia durante un'escursione dopo essere scivolato lungo un sentiero di roccia nella provincia di Sakarya, a 200 chilometri da Istanbul.

La camera ardente si potrà visitare a partire dalle 21 al Mediamuseum in piazza Alessandrini: resterà aperta fino a mezzanotte, poi ancora dalle 9.30 di domani sino ai funerali, che saranno celebrati alle 16.30 nella cattedrale di San Cetteo.

Angelucci, 34 anni, era in Turchia alla guida di un gruppo di ragazzi nell'ambito di un progetto di scambio culturale.

Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca in Storia medievale all'Università di San Marino, tra le tante attività aveva tenuto un corso sul Teatro medievale nell'ambito del Master in Teoria e Pratica di Teatro e Musica all'Università "G. d'Annunzio" e di recente aveva partecipato a Pescara alla conferenza "Tra oriente e occidente", organizzata dalla Fondazione Tiboni e dall'Istituto nazionale di Studi Crociani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento