rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Via Enzo Ferrari

Ruba un motorino da un cortile: scoperto e arrestato

In manette è finito un 24enne pescarese, che ieri sera è stato fermato dalla polizia in via Ferrari. Il giovane, messo alle strette, ha ammesso le proprie responsabilità

La Polizia di Pescara ha arrestato ieri sera, per furto aggravato, un 24enne del posto. Tutto è iniziato quando una pattuglia, in transito su via Ferrari, ha notato il giovane che spingeva un motorino Yamaha T-Max grigio e ha deciso di fermarlo per un controllo, in quanto il 24enne non aveva con sé un casco.

In un primo momento il ragazzo ha detto di aver ricevuto il T-Max in prestito ma, quando gli agenti gli hanno chiesto di poter vedere la chiave e i documenti del motorino, ha cambiato subito versione e, messo alle strette, ha ammesso di aver rubato il mezzo dal cortile di un’abitazione.  

Dalla successiva perquisizione personale, sono stati trovati nella tasca dei pantaloni uno spessimetro metallico, che era servito a forzare la serratura del blocchetto d’accensione, e un connettore elettrico, verosimilmente utilizzato per avviare il motore.

Il materiale è stato sequestrato, mentre l’arrestato è stato posto ai domiciliari, in attesa del rito per direttissima previsto oggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un motorino da un cortile: scoperto e arrestato

IlPescara è in caricamento