Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Riviera Nord

Torna la violenza sul lungomare: rissa nella zona della Madonnina, due arresti e un minore denunciato

Gli agenti della questura sono intervenuti alle 7 di questa mattina nella zona della Madonnina dove era stata segnalata una rissa. In manette sono finiti due giovani stranieri, denunciato un minore

Nuova rissa sul lungomare di Pescara. Gli agenti della questura di Pescara sono intervenuti alle 7 di questa mattina 3 agosto per una rissa nel tratto di arenile antistante la Madonnina. Le volanti, giunte sul posto, hanno trovato un gruppo di ragazzi e fra loro un giovane sporco di sangue sul viso con delle lesioni alla testa e alle mani, che richiamava la loro attenzione e raccontava di essere stato malmenato da due uomini extracomunitari. I due venivano indicati dalla vittima e da alcune persone che avevano assistito alla scena, e gli agenti li hanno raggiunti. Entrambi, per eludere il controllo, si sono tuffati in mare tentando la fuga, ma poi sono rientrati a riva sollecitati dai poliziotti. Entrambi avevano escoriazioni alle mani riconducibili alla colluttazione avuta con il minore, anche lui ferito alle mani.

I due, di cittadinanza marocchina, uno dei quali noto alle forze dell'ordine, erano ubriachi.  Il minorenne ha continuato a sostenere di essere stato aggredito dai due stranieri mentre stava passeggiando sull’arenile, in compagnia di alcune amiche ed al culmine della lite i due extracomunitari lo avrebbero anche colpito con una bottiglia sulla testa. Le ferite sulle mani però dimostrano come lui stesso fosse coinvolto nella rissa con volontà di colpire gli altri. Il minore ha poi avuto un malore e veniva accompagnato in pronto soccorso per accertamenti.

I due cittadini stranieri sono stati arrestati per rissa aggravata e si trovano attualmente nelle camere di sicurezza della questura in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto prevista per domani mattina. Per il ragazzo minorenne è scattata una denuncia a piede libero per lo stesso reato ed è stato affidato alla madre. Lo stesso era già destinatario di un daspo emesso dal questore con divieto di accesso ai locali pubblici del lungomare, valido però solo nelle giornate di venerdì, sabato e domenica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la violenza sul lungomare: rissa nella zona della Madonnina, due arresti e un minore denunciato

IlPescara è in caricamento