menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimosso lo storico gazebo del Bar Excelsior, rivolta sui social dei clienti

Ha scatenato una vera e propria gara di selfie con tanto di hashtag #iostoconlexcelsior il caso del gazebo del bar di Corso Umberto rimosso dal titolare dopo numerose proteste per una norma comunale

Nonostante per ora la burocrazia abbia vinto, non mollano i clienti ed il titolare dello storico Bar Excelsior di Corso Umberto in merito al caso del gaxebo esterno alla struttura che il proprietario ha dovuto rimuovere dopo anni di utilizzo.

Tutto ha inizio con l'applicazione di una delibera della Giunta Mascia del 2013, che di fatto rendeva il gazebo abusivo in quanto occupava un'area di pregio e per regolamento le strutture esterne dovevano essere collegate direttamente all'ingresso dell'attività. Il gazebo dell'Excelsior però tecnicamente è staccato dall'attività anche se si trova pochi metri di fronte alla vetrina.

Il titolare ha subito protestato replicando che l'allora sindaco D'Alfonso gli aveva concesso l'autorizzazione, prorogata poi negli anni senza alcun particolare problema.

E protestano anche i moltissimi clienti del bar, affezionati a quel gazebo che sia d'inverno che d'estate era diventato un punto di ritrovo abituale per la colazione o la pausa caffè.

Ed ecco che sui social è nato l'hashtag #iostoconlexcelsior con tanto di selfie dei clienti (con animali al seguito) che si schierano apertamente dalla parte del titolare.

Staremo a vedere se la protesta "social" sortirà qualche effetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento