menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti: Deco adegua le tariffe, Sfamurri "Nessun rincaro automatico per i cittadini"

Ieri si è svolta l'assemblea dei sindaci di Ambiente Spa. La Deco ha comunicato l'adeguamento delle tariffe per i comuni. Sfamurri: "Questo adeguamento non comporta automaticamente alcun aumento delle tariffe per i cittadini"

Ieri si è svolta la seduta dell'assemblea dei sindaci di Ambiente Spa.

Durante la seduta, i sindaci hanno preso atto dell'adeguamento tariffario comunicato da Deco Spa per il trattamento e smaltimento dei rifiuti.

Il Presidente Sfamurri di Ambiente Spa ha fatto sapere che questo adeguamento non significa un aumento automatico delle tariffe a carico dei cittadini.

"I Comuni si stanno impegnando per l'aumento della raccolta differenziata e questo nel medio-periodo, assieme alla riduzione del volume e del peso dei rifiuti, può portare ad un contenimento dei costi . Inoltre, l'introduzione del Tmb consentirà di prolungare la vita della discarica di Colle Cese" ha detto Sfamurri, che ha sottolineato come sono già state attivate le procedure per aumentare il volume dell'impianto di Colle Cese, con una portata residua di circa 162 mila metri cubi.

Inoltre, il consiglio d'amministrazione di Ambiente Spa lavorerà per la realizzazione di un nuovo impianto per il recupero delle parti organiche della raccolta differenziata, permettendo ai comuni un conferimento di questi rifiuti all'interno del territorio a differenza di quanto accade ora. Inoltre, l'assemblea ha chiesto agli enti locali (Provincia e Rgione) di individuare le sedi per una discarica pubblica.

E' stato infine costituito un Comitato a costo zero di sindaci con funzioni consultive del Cda di Ambiente Spa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento