Cronaca

Cerca di rapinare la libreria della stazione e ferisce il titolare: 44enne arrestata

Se l'è vista brutta, ieri pomeriggio, l'ex leader di Forza Nuova Marco Forconi, che gestisce la libreria Rusconi. Una donna lo ha colpito con un punteruolo, e la situazione non è degenerata solo grazie agli abiti imbottiti dell'uomo... e al suo cellulare

La 44enne arrestata ieri pomeriggio

Una 44enne con problemi di tossicodipendenza, già nota alle forze dell’ordine e senza fissa dimora, è stata arrestata dalla Polfer per tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale dopo aver cercato, ieri pomeriggio, di derubare la libreria Rusconi, che si trova all'interno della stazione centrale di Pescara. La donna, apparsa particolarmente agitata, voleva portare via la cassa.

A quel punto è iniziata una colluttazione con il proprietario del negozio, l'ex leader di Forza Nuova Marco Forconi, che ha provato a fermarla, richiamato dalle grida di una sua dipendente. L'uomo, che stava sistemando alcuni libri su uno scaffale, è riuscito a placcare la ladra, che però non ne voleva sapere di stare buona.

I due sono finiti a terra e, nel tentativo di dimenarsi, la 44enne ha prima minacciato di morte Forconi e poi lo ha colpito con un punteruolo, mentre nel frattempo sopraggiungeva la polizia ferroviaria. La fortuna di Forconi è stata che, indossando abiti imbottiti, non è stato ferito in maniera grave. In particolare, il suo cellulare gli ha consentito di non ricevere danni allo stomaco.

Ammanettata dagli agenti della Polfer, la ladra ha continuato ad agitarsi ed è stato molto difficile ricondurla alla calma; per questa ragione è scattata nei suoi confronti anche l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. E' finita nel carcere di Chieti, dove si trova attualmente detenuta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di rapinare la libreria della stazione e ferisce il titolare: 44enne arrestata

IlPescara è in caricamento