Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Rancitelli

Pescara, Rancitelli: sorpresi con 650 grammi di eroina, arrestati

Due fratelli originari di Caserta sono stati arrestati dalla Polizia a Rancitelli. A seguito di un controllo stradale e di una perqusizione domiciliari, sono stati sorpresi in possesso di oltre 650 grammi di eroina

Due fratelli originari di Caserta sono stati arrestati dalla Polizia a Rancitelli.

Ad eseguire l'operazione il Reparto Prevenzione Crimine della Questura di Pescara, che stamane stava effettuando un servizio di controllo straordinario nelle zone più a rischio della città.

I due fratelli, B.F e B:F rispettivamente di 20 e 23 anni, sono stati fermati a bordo di un'auto.

A seguito della perquisizione personale, i poliziotti hanno rinvenuto nelle tasche di uno dei due 54 grammi di eroina. A quel punto è scattata la perquisizione domiciliare, che ha permesso di rinvenire, in una borsetta da bambina di Hello Kitty, circa  600 grammi di cocaina suddivisa in involucri, e 6 grammi di marijuana.

La perquisizione è stata eseguita anche con l'ausilio dell'unità cinofila della Guardia di Finanza.

I due ora si trovano in carcere a Pescara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, Rancitelli: sorpresi con 650 grammi di eroina, arrestati

IlPescara è in caricamento