rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Riviera Nord

Pulizia sulla riviera, Marchegiani: “E' un obiettivo prioritario”

Il decoro della riviera è fondamentale per l'assessore, che annuncia un incontro con i balneatori. Tra gli obiettivi anche l'incremento della raccolta differenziata

“La pulizia della città è un obiettivo prioritario. L'ammasso continuo di rifiuti sulla riviera dà un'immagine di Pescara inaccettabile e dannosa e il problema va risolto attingendo al senso di responsabilità di tutti. A partire dal Comune e dall'Azienda Attiva: vanno adottati gli aggiustamenti e le migliorie necessarie per offrire la massima comodità agli operatori turistici, balneatori in particolare che, in questa stagione, gestiscono un carico di rifiuti rilevante. Serve però uno sforzo da parte di questi ultimi, perché è vero e l'ho personalmente rilevato in diversi sopralluoghi effettuati in questi giorni che vengono disattese le regole più elementari, quelle che in qualsiasi città costiera garantiscono quel doveroso decoro che fa bene all'immagine e dunque all'economia”.

L'Assessore alla Qualità Ambientale Paola Marchegiani interviene sul decoro della riviera, parlando del rispetto di orari, modalità di conferimento e attenzione verso lo spazio pubblico.

"Pur se con le dovute attenzioni verso le esigenze degli operatori - aggiunge Marchegiani - quelle regole sono le stesse regole che si chiede alle famiglie di rispettare e che devono valere per tutti, nessuno escluso. Chiederò ai balneatori, ma anche agli altri operatori del turismo, dell'intrattenimento e del commercio, di incontrarci subito per definire un programma minimo e immediato per garantire la pulizia della città nella stagione estiva, ma anche per avviare subito dopo una radicale riorganizzazione del sistema di gestione dei rifiuti, che allinei finalmente Pescara con le migliori realtà".

Marchegiani sottolinea che Pescara è ancora al di sotto dei livelli minimi di legge nel campo della raccolta differenziata: "Dovremmo recuperare il 65% dei rifiuti e non arriviamo al 35%; questo comporta aggravi di costo e un'immagine molto negativa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pulizia sulla riviera, Marchegiani: “E' un obiettivo prioritario”

IlPescara è in caricamento