Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Prostituzione, a Pescara e dintorni scatta il sequestro delle auto dei clienti

Nuovi provvedimenti durissimi in arrivo nel pescarese per contrastare il fenomeno della prostituzione stradale. Presto, infatti, potranno essere sequestrate le auto dei clienti sorpresi a o a ricevere prestazioni

Pugno di ferro, anzi d'acciaio contro la prostituzione stradale.

Nel pescarese, infatti, presto potranno essere sequestrate le automobili dei clienti sorpresi a contrattare o ricevere prestazioni sessuali dalle lucciole.

Non solo, potranno essere anche sequestrati i soldi incassati dalle ragazze con questa attività. Si tratta delle nuove strategie decise dalle Forze dell'Ordine assieme ai sindaci di Pescara e Montesilvano.

Nel 2012 sono state elevate 1221 sanzioni amministrative per quanto riguarda la prostituzione stradale.

Si tratta di un’iniziativa tra le prime in Italia, che senza dubbio contribuirà ad infliggere un duro colpo alla prostituzione nelle aree ancora a rischio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione, a Pescara e dintorni scatta il sequestro delle auto dei clienti

IlPescara è in caricamento