menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Salotto, manifestano i lavoratori del settore energia

Mobilitazione generale, questa mattina a Pescara, per evidenziare le problematiche che si stanno vivendo nell'ultimo periodo, ossia i licenziamenti, dovuti essenzialmente alla crisi. Chiesto l'intervento della Regione Abruzzo

Questa mattina, a partire dalle ore 11, i lavoratori del settore energia si sono ritrovati in Piazza Salotto, a Pescara, per evidenziare le problematiche che stanno vivendo nell’ultimo periodo sulla propria pelle, ossia i licenziamenti, dovuti essenzialmente alla crisi.

La protesta ha avuto l’obiettivo di sensibilizzare la Regione Abruzzo affinché scenda in campo come parte attiva per tutelare i posti di lavoro.

In un comunicato congiunto di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil si legge:

“La crisi del settore energetico e petrolifero, scaturita a seguito della caduta libera delle quotazioni del petrolio oramai assestatesi sotto i 30 dollari a barile, ha portato a una drastica contrazione delle commesse e delle attività delle industrie petrolifere. In Abruzzo sono presenti tra le più grandi aziende di servizio al mondo che occupano diverse centinaia di lavoratori senza considerare l’indotto. Le aziende del settore hanno già provveduto a un ridimensionamento degli organici e in questo periodo si sta accentuando il fenomeno con procedure di licenziamenti collettivi importanti”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento