rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Pestato con una spranga alla stazione, scappa dall'ospedale

E' fuggito dall'ospedale di Pescara dove era ricoverato da venerdì scorso l'uomo di nazionalità romena, senza fissa dimora, pestato a sangue con una spranga dopo un litigio avuto con altri senzatetto

Un uomo di nazionalità romena, senza fissa dimora, è fuggito dall'Ospedale di Pescara dove era ricoverato da venerdì scorso per i traumi e le ferite riportate a seguito di un'aggressione subita nei pressi della stazione.

L'uomo, 46enne, è stato infatti colpito violentemente con una spranga probabilmente al termine di un litigio avuto con altri disperati e senzatetto che gravitano nella zona soprattutto di notte, quando la struttura chiude.

Rimasto in prognosi riservata per diversi giorni, è scappato dal nosocomio nonostante le sue condizioni e la necessità costante di cure. Del caso si stanno occupando le forze dell'ordine che avrebbero voluto interrogare il senzatetto per capire la dinamica precisa dei fatti.

L'ennesima storia di disperazione di quanti ormai da anni vivono e bivaccano attorno alla stazione centrale pescarese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato con una spranga alla stazione, scappa dall'ospedale

IlPescara è in caricamento