menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, ancora violenza nella Movida: Forza Italia dice stop

Due nuovi pestaggi nel giro di pochi giorni durante l'ultimo week end lungo la riviera di Pescara, con due giovani finiti in ospedale. D'Alonzo, dei giovani di Forza Italia: "Città alla deriva"

Ancora violenza nella movida pescarese estiva.

Due pestaggi sono stati denunciati alla Polizia nel week end appena trascorso. Due episodi avvenuti nella zona degli stabilimenti e locali della riviera nord, che seguono altre violenze avvenute nelle scorse settimane.

Due giovani sono finiti in ospedale: uno di loro, un albanese, è in gravi condizioni per le lesioni riportate la notte fra domenica e lunedì, quando è stato trovato esanime e sanguinante da alcuni passanti e trasportato d'urgenza in ospedale. L'altro episodio invece è avvenuto venerdì notte, quando due gruppi di giovani (fra cui alcune ragazze) si sono affrontati per futili motivi. Ad avere la peggio un ragazzo che ha avuto una prognosi di 45 giorni per le fratture e traumi riportati.

Alessandro D'Alonzo, dei giovani di Forza Italia Pescara, chiede un intervento immediato alle autorità ed all'amministrazione comunale per ripristinare condizioni di sicurezza.

"Troppo lontani quei tempi meravigliosi, quando Pescara era considerata la "città giardino", fiore all'occhiello della riviera adriatica, soprattutto durante la stagione estiva. Quest'estate invece non possiamo fare un bagno nel mare perchè oggetto di sversamenti incontrollati, non possiamo fare una serata in compagnia senza rischiare di essere aggrediti, hanno costruito una ruota panoramica che sta marcendo senza essere entrata mai in funzione perchè priva di autorizzazioni, i negozi del centro vivono una condizione incredibile di immobilismo nelle proprie attività commerciali però si cerca di legalizzare un mercatino del falso con 200.000€ di soldi pubblici, per non parlare dell'accattonaggio e la prostituzione concentrati soprattutto nelle zone del centro, di via De Gasperi in particolar modo, davanti ai palazzi e dietro la Curia!" ha dichiarato l'esponente di Forza Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento