rotate-mobile
Cronaca

Pescara, tenta di uccidere la sua psichiatra: arrestato 63enne

E' un ex elettricista di 63 anni l'uomo arrestato dalla Polizia in quanto responsabile del tentato omicidio della psichiatra avvenuto questa mattina davanti alla Asl della zona nord della città. L'ha colpita più volte con un martello

Ha colpito la sua psichiatra con un martello, ed il suo obiettivo probabilmente era quello di ucciderla. Per questo, un 63enne di Città Sant'Angelo, Gabriele Ballarini è stato arrestato dalla Polizia.

L'uomo infatti è l'autore del tentato omicidio avvenuto questa mattina davanti alla Asl Pescara Nord. Da 10 anni la psichiatra seguiva Ballarini, affetto da schizofrenia. La donna, 59enne, è stata avvicinata dall'uomo nel parcheggio e colpita con un pesante martello alla testa. L'aggressore l'aveva anche immobilizzata per impedirle di sottrarsi alla sua furia omicida.
Quando la vittima è caduta a terra, il Ballarini è fuggito. Presenti numerosi testimoni che hanno riferito come l'uomo abbia pronunciato la frase "te l'avevo promesso" all'indirizzo della donna.

 La fuga è avvenuta a bordo di una Fiat Panda, bloccata lungo Corso Umberto a Montesilvano. All'interno, gli agenti hanno rinvenuto il martello sporco di sangue ed anche un coltello a serramanico.

La donna ha riportato un trauma cranico e diverse ferite, con prognosi di 25 giorni. E' ricoverata in chirurgia. L'arrestato aveva già minacciato la psichiatra, ritenuta responsabile delle terapie prescrittegli e della revoca della patente.

Ora si trova in carcere.

ballarini-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, tenta di uccidere la sua psichiatra: arrestato 63enne

IlPescara è in caricamento