rotate-mobile
Cronaca

Pescara, spaccate nei bar e ristoranti: in manette ladro seriale

Ha messo a segno almeno due colpi fra maggio e giugno in due attività del pescarese, ma grazie alle impronte digitali è stato identificato ed arrestato dagli agenti della Squadra Mobile

E' finito in manette grazie a due impronte digitali che ha lasciato sul posto quando ha messo a segno due spaccate in altrettante attività del pescarese. Agli arresti Mattia Ferri, 30enne pescarese pluripregiudicato, arrestato dalla Squadra Mobile ed attualmente ai domiciliari con braccialetto elettronico.

I furti sono stati compiuti il 6 maggio scorso in una pizzeria di Pescara dove il Ferri dopo aver rotto la vetrina ha rubato all'interno circa 2.000 euro in contanti e il 5 giugno in un bar di Montesilvano dove ha tagliato la tenda di plastica del gazebo ed ha forzato la vetrata d'ingresso, portando via 600 euro.

RUBA 3 MILA EURO DA UNA SLOT, DENUNCIATO CLIENTE

In entrambi i casi la Scientifica ha rilevato delle impronte che risultavano appartenere al 30enne. In entrambi i casi ha agito con un complice che ora gli inquirenti tenteranno di identificare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, spaccate nei bar e ristoranti: in manette ladro seriale

IlPescara è in caricamento