rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Pescara, due locali chiusi per la presenza di troppi pregiudicati

Nel giro di 2 giorni due locali cittadini sono stati chiusi dalla Questura per 15 giorni in quanto erano diventati punti di ritrovo abituale per molti pregiudicati. Si tratta di un bar in via Jasonni e un circolo

Due locali pubblici della città, ovvero un bar in via Jasonni ed un circolo privato a Piazza Santa Caterina, sono stati chiusi per 15 giorni dal Questore in quanto erano diventati luoghi d'incontro per numerosi pregiudicati.

Dopo alcuni accertamenti da parte della Polizia Amministrative, è arrivato il provvedimento di sospensione della licenza, per questioni di ordine pubblico.

Nel bar, il 28 settembre la Polizia aveva denunciato uno degli avventori per spaccio, dopo che un altro cliente si era allontanato dalla porta posteriore.

Raggiunto dagli agenti, grazie al cane antidroga Jasso i poliziotti hanno recuperato 13 grammi di hashish suddivisi in 16 involucri nascosti sotto la ruota di un'auto parcheggiata, utilizzata precedentemente dal giovane, un 27enne, che si era allontanato dal bar. Nell'abitazione c'erano altri 13 grammi di hashish nascosti in un giubotto e un bilancino di precisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, due locali chiusi per la presenza di troppi pregiudicati

IlPescara è in caricamento