Cronaca Centro / Piazza Italia

Percorso Comune, i ragazzi della Media Virgilio ospiti in Municipio

Partita l'operazione porte aperte ai ragazzi a Palazzo di Città. L'assessore Santavenere: "Apriamo ai cittadini di domani, perché partecipino alla vita amministrativa"

Nella mattinata odierna si è svolto il primo incontro del progetto PerCorso Comune, a cura dell’assessorato all’Urp del Comune di Pescara e de Servizio Relazioni con il Pubblico. Si tratta di un progetto rivolto ai ragazzi delle classi terze delle scuole medie di Pescara, inaugurato dai ragazzi di una delle terze dell’Istituto comprensivo Pescara 9 'Scuola Virgilio', che hanno incontrato anche il sindaco Marco Alessandrini durante la visita guidata dall’assessore Sandra Santavenere. Ragazzi che nel proprio percorso di studi si accingono a imparare i fondamenti dell’Educazione Civica, una materia imprescindibile per la formazione di “buoni cittadini”.

Il PerCorso è articolato in incontri di una mattinata (dalle 9 alle 12 circa) in cui i ragazzi saranno ospiti del Comune (il programma e le prossime date sono in calce al comunicato). A fare da speciale guida sarà il personale comunale dei vari settori coinvolti.

“Vogliamo trasformare Palazzo di Città nella Casa dei Cittadini. Per questo abbiamo aperto le porte del luogo dove il tempo deve essere impiegato per prendere decisioni in nome e per conto delle famiglie, dei padri, delle madri, dei bambini e dei giovani e meno giovani che vivono, crescono, lavorano e realizzano il proprio progetto di vita a Pescara – così l’assessore all’Urp Sandra Santavenere – Quello che proponiamo è un cammino dentro il Comune, per conoscere cosa di preciso succede dentro le stanze pubbliche, chi prende decisioni, come vengono prese, quali sono gli organi deputati a ratificarle. Un “Percorso Comune” che comincia dai giovani, che saranno il futuro di Pescara. Mostrare ai ragazzi dove, come e da chi nascano le decisioni prese per la collettività sia il primo passo per fare sì che l’istituzione Comune non rimanga un’entità astratta, ma abbia un volto e una voce”.

Il percorso è concepito per mostrare ai ragazzi le modalità con cui il cittadino può dialogare con l’Amministrazione Comunale. Da un lato l’approccio telematico, con il sito web, dove e come ricavare le principali informazioni sui servizi erogati, i servizi disponibili direttamente on-line, dall’altro l’approccio umano, con la visita dei principali front-office quali l’URP, l’Anagrafe, il SUE e il SUAP, conoscendo in tempo reale personale, problematiche e richieste.

“Come assessore al Personale, il coinvolgimento delle risorse umane dell’Ente è un modo per valorizzare esperienze e competenze – riprende la Santavenere – Si partirà da una visita degli Uffici istituzionali con l’intervento di Licio Di Biase, uno dei più grandi esperti della storia della nostra Città, che farà un breve excursus partendo dalle origini storiche di Pescara sino all’istituzione dell’odierno Comune. In seguito interverrò personalmente per illustrare ai ragazzi le funzioni dell’Ente, partendo da quanto previsto nello Statuto e passando poi a spiegare i compiti e le attività svolte dai suoi organi di Governo: il Sindaco il Consiglio Comunale e la Giunta. Proietteremo un video tratto dalla registrazione di una seduta di Consiglio Comunale per mostrare come avviene il processo decisionale riguardo alle questioni di pubblico interesse”.

Al termine della visita ogni alunno ha ricevuto un attestato di partecipazione a questo “PerCorso di formazione”, nonché una simpatica mini-guida dei servizi comunali, grazie alla quale potranno divertirsi imparando a chi e come rivolgersi per le loro esigenze di “cittadini del futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percorso Comune, i ragazzi della Media Virgilio ospiti in Municipio

IlPescara è in caricamento