menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne: in Comune il progetto “Non sporcare costa meno che pulire”

Venerdì 4 dicembre, alle ore 9.30, nella Sala Consiliare del Comune di Penne, verrà presentato il progetto dal titolo “Non sporcare..costa meno che pulire” realizzato dall’Associazione Govec riguardante il vandalismo

Nella sala consiliare del Comune di Penne, domani alle ore 9,30, verra’ presentato il progetto “Non sporcare..costa meno che pulire”.

L’evento, patrocinato dalla Provincia di Pescara e dal Comune di Penne, sarà caratterizzato dalla visione di un reportage fotografico, di circa 50 foto, che mostrerà atti di vandalismo nell’area urbana di Penne.

Verranno coinvolti alcune classi dei tre Istituti superiori della Città di Penne: Istituto Statale d’Arte “Mario Dei Fiori”; Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “G.Marconi”; Liceo Scientifico “Luca da Penne”.

Al convegno prenderanno parte, il Presidente della Provincia di Pescara, Guerino Testa; il Sindaco di Penne, Donato Di Marcoberardino; il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Penne, Capitano Massimiliano Di Pietro; il Comandante della Polizia Municipale di Penne, Natalino Matricciani; il Presindente dell’Associazione GOVEC, Andrea Della Valle, e il Presidente dall’Asd Vertigo, Matteo Rossi.

Il Presidente della GOVEC (Gruppo Operativo Volontari Emergenze Civili), Andrea Della Valle, ha spiegato l’ambizione del progetto “Non sporcare…costa meno che pulire”: “E’ nostra intenzione diffondere la conoscenza e il rispetto verso il patrimonio pubblico, effettuare un monitoraggio e controllo al fine di prevenire e accertare le violazioni, concorrere alla tutela del patrimonio naturale e artificiale della Provincia”. pubblico ci si trova davanti ad uno spettacolo raccapricciante: muri imbrattati, lampioni e cassonetti distrutti, siringhe e lerciume d’ogni genere.

Il Sindaco di Penne, Donato Di Marcoberardino, si è detto estremamente soddisfatto dell’iniziativa intrapresa dalla GOVEC: “Alcuni degli scorci più belli di Penne, penso ad esempio alla passeggiata della Portella, vengono devastati da ragazzi che non hanno il senso del rispetto. E’ sempre bello e lodevole appoggiare iniziative costruttive ed educative come quella realizzata dall’Associazione Govec”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento