menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne: giovane donna muore dopo un intervento

Una donna di trent'anni di Farindola è morta a seguito di un intervento chirurgico eseguito presso l'Ospedale di Penne. L'operazione, giudicata di routine, ha causato complicazioni inaspettate. La Procura ed i Carabinieri indagano sull'accaduto

Una donna di trent'anni di Farindola è morta lunedì sera a seguito di un intervento chirurgico eseguito presso l'Ospedale di Penne.

La paziente, madre di due figli e molto conosciuta in paese, è deceduta a seguito delle complicazioni insorte per un banale intervento di rimozione di alcuni calcoli alla colecisti.

Dopo l'operazione, la donna ha iniziato ad accusare forti dolori, seguiti da un'emorragia interna. I medici sono stati costretti ad operarla una seconda volta per tentare di salvarla. Ma dopo alcune ore di agonia, non c'è stato nulla da fare.

Sul caso indagano i Carabinieri e la Procura, a seguito della denuncia fatta dal marito della paziente. L'autopsia disposta dal magistrato potrebbe far luce su una morte inspiegabile che potrebbe nascondere un errore medico.

Dalla Asl di Penne non sono arrivate dichiarazioni sull'accaduto, mentre alla famiglia della donna è arrivato l'affetto ed il cordoglio di tutta la "Brioni Roman Style" dove lavorava come sarta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento