rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Omicidio della strada parco: la pistola usata sarebbe quella rubata durante la rapina nel centro agroalimentare di Cepagatti

A riportare la notizia è l'agenzia Ansa: l'arma usata per uccidere l'architetto Albi e attentare alla vita dell'ex calciatore Cavallito sarebbe quella sottratta alla guardia giurata aggredita durante la rapina avvenuta a Villanova l'11 luglio

La pistola usata per uccidere l'architetto 66enne Walter Albi e attentare alla vita dell'ex calciatore 49enne Luca Cavallito il 1 agosto sarebbe quella rubata ad una guardia giurata nel corso della rapina messa a segno poche settimane prima, cioè l'11 luglio, al centro agroalimentare di Villanova di Cepagatti.

A darne notizia è l'agenzia Ansa. “Le indagini sull'omicidio avvenuto al 'Bar del Parco' condotte dalla squadra mobile e coordinate dal procuratore aggiunto Annarita Mantini e dal sostituto Andrea Di Giovanni, con la supervisione del procuratore capo, Giuseppe Bellelli si sono infatti incrociate – si legge nel lancio d'agenzia - con quelle relative alla rapina al centro agroalimentare di Cepagatti. In quell'occasione, dopo aver ferito la guardia giurata, i malviventi erano fuggiti con un bottino di circa 30mila euro, non prima di aver rubato l'arma in dotazione all'operatore. In base agli elementi investigativi raccolti, sarebbe proprio quella l'arma usata per il delitto del primo agosto”.

Al momento iscritti nel registro degli indagati, ci sarebbero tre pescaresi noti alle forze dell'ordine. Due di loro, prosegue l'Ansa, erano stati arrestati il 21 settembre proprio per quella rapina, mentre il terzo era indagato per lo stesso episodio. Le ipotesi di reato sono l'omicidio e il tentato omicidio, ma sul movente si lavora ancora. Forse, secondo quanto riportato da il quotidiano “Il Centro” dietro i fatti ci sarebbe un affare da 400mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio della strada parco: la pistola usata sarebbe quella rubata durante la rapina nel centro agroalimentare di Cepagatti

IlPescara è in caricamento