Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Manoppello

Nuovo casello della A25 di Manoppello, la denuncia del PD: "Cartelli inesistenti"

Un casello "fantasma" privo di indicazioni stradali e di luoghi di culto importanti quello appena nato a Manoppello, sulla A25. La denuncia arriva dai consiglieri provinciali PD: "Gravi carenze"

Cartelli stradali carenti, nessuna indicazione di luoghi importanti come l’Interporto di Manoppello, il Comune di Serramonacesca e del Santuario del Volto Santo nel nuovo casello autostradale della A25.

E' la denuncia che arriva direttamente dai consiglieri provinciali Di Meo e Di Marco del PD.

Il nuovo casello Manoppello/Pretoro doveva avere proprio l'obiettivo di facilitare l'accesso all'Interporto, spiegano i consiglieri. “È incredibile , si tratta di una dimenticanza inaudita. Innanzitutto, infatti, ricordo che la nuova bretella è stata realizzata proprio per permettere ai fruitori di raggiungere più agevolmente l’Interporto di Manoppello, infrastruttura di rilievo strategico nazionale, e poi perché il Comune di Serramonacesca è immediatamente limitrofo a quello di Manoppello, al contrario, invece, di quello di Pretoro, che pure viene menzionato nella segnaletica verticale." spiegano i consiglieri, ricordando la presenta del Santuario del Volto Santo e l'Abbazia di San Liberatore.

Convinti della necessità di rimediare quanto prima a questa svista, abbiamo già inoltrato tre lettere all’Ivca (Ispettorato di vigilanza Concessioni Autostradali dell’Anas) e alla società Strada Parchi, gestore del tratto in oggetto, chiedendo di provvedere quanto prima ad integrare la cartellonistica della zona”. concludono i consiglieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo casello della A25 di Manoppello, la denuncia del PD: "Cartelli inesistenti"

IlPescara è in caricamento