rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Giovane sorpreso per la quarta volta a spasso senza un valido motivo: multato e denunciato

Quando i carabinieri hanno controllato il suo nominativo in banca dati, hanno notato che non solo aveva già altre 3 segnalazioni per violazione del decreto sul contenimento del coronavirus, ma aveva violato anche il sequestro della propria vettura

Giovane sorpreso per la quarta volta a spasso senza un valido motivo: multato e denunciato. Si tratta di un 27enne pescarese che si trovava in trasferta, abusivamente, nel Chietino alla guida della propria auto. Lo hanno fermato e sanzionato i carabinieri del Nor di Chieti. Il ragazzo ha cercato di giustificarsi sostenendo che stava andando a casa dell’anziana madre per accudirla. 

Quando i militari dell'Arma hanno controllato il suo nominativo in banca dati, hanno notato che non solo aveva già altre 3 segnalazioni per violazione del decreto sul contenimento del coronavirus, ma aveva violato anche il sequestro della propria vettura, disposto a marzo per guida sotto effetto di stupefacenti.

Di conseguenza, i carabinieri hanno contestato al giovane, oltre a una multa per 373,34 €, il reato di "sottrazione di cose sottoposte a sequestro disposto nel corso di un procedimento penale o dall’autorità amministrativa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane sorpreso per la quarta volta a spasso senza un valido motivo: multato e denunciato

IlPescara è in caricamento