Mostra una patente falsa e poi cerca di sfuggire ai poliziotti: arrestato [FOTO]

In manette è finito un uomo nato e residente nel Salernitano, e sottoposto all'obbligo di dimora proprio in quella provincia. Si tratta di Giuseppe Donnarumma, 49 anni, fermato dalla Volante in via Raiale poco prima di ferragosto

Una delle centraline per auto sequestrate dalla polizia

Mostra una patente falsa e poi cerca di sfuggire ai poliziotti: arrestato. In manette è finito un uomo nato e residente nel Salernitano, e sottoposto all'obbligo di dimora proprio in quella provincia. Si tratta di Giuseppe Donnarumma, 49 anni, fermato dalla Volante in via Raiale poco prima di ferragosto. 

L'uomo era alla guida di una Fiat Panda con a bordo altri due soggetti di origine campana. A un primo controllo, i documenti identificativi esibiti dal 49enne sono sembrati autentici, ma successivamente in Questura ci si è accorti che la patente di guida era in realtà falsa. Così le squadre Volanti e Mobile, avendo nel frattempo individuato l'appartamento dove il terzetto si era sistemato (a Silvi Marina, dietro l'Expo), hanno deciso di fare una verifica più approfondita, recandosi la sera a quell'indirizzo.

Donnarumma, appena ha visto che stavano arrivando i poliziotti, ha scavalcato il balcone dell'abitazione per infilarsi in quello di una casa disabitata lì accanto e, soltanto dopo diverse intimazioni da parte degli agenti, si è lasciato cadere sull'asfalto, liberandosi al contempo di una centralina per Audi con tanto di chiave accoppiata, che solitamente viene usata per rubare auto della stessa marca e modello.

Una volta sceso a terra, ha opposto resistenza ai poliziotti. Nel borsello che aveva addosso gli è stata trovata la patente esibita alcune ore prima alla Volante, nonché una carta d'identità falsa che, essendo valida per l'espatrio, comportava per legge l'arresto obbligatorio in flagranza di reato. Sono così scattate le manette per il possesso di quel finto documento d'identità, ma l'uomo è finito nei guai anche per:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • resistenza a pubblico ufficiale
  • possesso di patente falsa
  • ricettazione di una centralina Audi
  • false generalità date alla Volante durante il controllo a Pescara

Nei paraggi della palazzina è stato poi rinvenuto un involucro contenente altre 3 centraline per auto che probabilmente dovevano essere usate per furti di veicoli. Gli altri due soggetti sono stati lasciati liberi perché non è risultato nulla a loro carico. Tutto il materiale recuperato durante l'operazione è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento