Cronaca

Morte Piermario Morosini, vigile sospeso per 6 mesi

Il vigile urbano che parcheggiò il mezzo di servizio davanti all'ingresso dell'ambulanza dello Stadio Adriatico il 14 aprile, quando morì Piermario Morosini, è stato sospeso per 6 mesi dal servizio

Pena massima, ovvero sei mesi di sospensione dal servizio e dalla retribuzione, per il maggiore della Polizia Municipale di Pescara che il 14 aprile parcheggiò il mezzo dei vigili davanti all'ingresso dell'ambulanza allo Stadio Adriatico, intralciando i soccorsi a Piermario Morosini, il giocatore del Livorno morto per un problema al cuore.

L'Ufficio Provvedimenti Disciplinari del Comune ha dunque punito severamente il vigile, ascoltato sabato scorso. Il sindaco Mascia ha fatto sapere che per ora non sono aperti fascicoli di carattere penale verso il maggiore della Polizia Municipale.

La legge comunque prevede che il vigile percepirà il 50% dello stipendio.

TUTTO SULLA MORTE DI MOROSINI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Piermario Morosini, vigile sospeso per 6 mesi

IlPescara è in caricamento