rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

A Montesilvano torna il concorso del Lions club "Un poster per la pace" [FOTO]

Il Comune di Montesilvano assieme al Lions club ha organizzato anche quest'anno il concorso a scopo benefico coinvolgendo le scuole cittadine

Si è tenuto nella sala consiliare di Montesilvano l'appuntamento con il concorso “Un poster per la pace”, organizzato dall’associazione Lions Club di Montesilvano che, quest’anno, ha coinvolto gli studenti degli Istituti “Troiano Delfico”, “Ignazio Silone” e “Villa Verrocchio” di Montesilvano.

"Osate sognare” è il tema del concorso che ha ispirato la realizzazione dei disegni. Uno spunto per conoscere e riflettere sull’importanza della pace e della libertà,  valori fondamentale nella vita di ognuno. Il Poster della Pace è un appuntamento che la sua responsabile e fondatrice, Memena Luciani coltiva amorevolmente da venti anni e consiste in un concorso per opere artistiche ideato per sensibilizzare i giovani sui temi della pace, dell’amicizia tra i popoli e della comprensione internazionale.  A svolgere il ruolo di cerimoniere, il global service team Valter Armellani che ha introdotto il saluto del sindaco Ottavio De Martinis:

“Prima di tutto, grazie ai ragazzi che hanno realizzato dei lavori bellissimi lanciando un messaggio per la pace nel mondo e grazie alle famiglie e alla scuola per averli accompagnati alla scoperta di un talento da coltivare. Da sempre sono vicino al mondo Lions e a quello più strettamente scolastico, entrambi preziosi per la crescita dei nostri ragazzi. A tal proposito voglio ringraziare il presidente Mauro Giangrande e la fondatrice Luciana Memena per il prezioso lavoro svolto dall’associazione e le dirigenti scolastiche dei tre istituti perché hanno aderito al progetto scegliendo di formare e sensibilizzare i propri ragazzi su tematiche importanti per la vita, che rappresentano il futuro di un mondo che dovrebbe erigere al primo posto la pace, l’amore, il rifiuto della guerra. Quest’anno il concorso per la pace è ancor più affascinante perché abbinato al sogno. I ragazzi sono i sognatori per eccellenza, in ogni sogno deve esserci la pace. In alcune zone del mondo ora non c’è né pace né sogno. Spero che questo concorso possa essere un augurio di buon auspicio al termine delle atrocità e delle guerre e che tutti possano tornare finalmente a sognare. L’amministrazione comunale sarà sempre propensa a supportare e incentivare iniziative belle come questa, stimolo e occasione di riflessione per i ragazzi che avranno il compito di accrescere il nostro territorio. Complimenti ai vincitori del premio e a chi pur non avendo vinto, ha portato il suo messaggio di pace"

Giangrande ha dichiarato:

"È un piacere essere qui a rinnovare questa bella tradizione. Ringrazio il sindaco e l’amministrazione comunale per l’attenzione che ci riserva da anni. Il nostro è un movimento solidaristico che nasce in America e si occupa del vicino, del prossimo. La percezione della guerra da parte della nostra comunità è particolarmente sentita, così come la pace che deve essere costruita giorno per giorno ed è importante che la scuola pubblica, fiore all’occhiello della nostra comunità, sia compartecipe di una missione di pace che parta proprio dall’arte e dalla creatività dei ragazzi”.

I nomi dei vincitori: per l'istituto Troiano Delfinco: Salma Addakiri, Riccardo Di Palo, Elisa Rosa e Francesco Pagnotta. Per l'istituto Silone: Camilla Giuliano, Elena Calì e Giorgia Ruggieri. Per l'istituto "Villa Verrocchio" Anastasia Yashchenko, Dave David, Rebecca Gutesa.

premio poesia pace 2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montesilvano torna il concorso del Lions club "Un poster per la pace" [FOTO]

IlPescara è in caricamento