menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano, emergenza buche e dissesti stradali

Nuove segnalazioni da Montesilvano per il pessimo stato delle strade e marciapiedi cittadini. A raccogliere le lamentele dei cittadini e degli automobilisti il consigliere comunale del M5S Di Carlo

Dopo l'esposto presentato alla Corte dei Conti relativo ai risarcimenti pagati dal Comune di Montesilvano per incidenti causati da dissesti stradali, continua la battaglia del M5S contro buche e problemi di sicurezza su strade e marciapiedi cittadini.

A parlare questa volta è il consigliere comunale Di Carlo, che evidenzia come spesso le problematiche segnalate dai cittadini riguardino tratti dove sono già stati eseguiti lavori in passato.

"Ci chiediamo se le operazioni di ripristino stradale sono state effettuate a regola d'arte, con l'impiego dei materiali richiesti. Un esame del regolamento approvato nel 2007, evidenzia precise disposizioni per le imprese operanti. Per esempio occorrerebbe stendere un tappetino d'asfalto di larghezza non inferiore a 2,5 metri e dello spessore di 3 cm. sul ripristino dello scavo realizzato. Tale operazione, che va compiuta dopo almeno 8 mesi dal ripristino provvisorio, deve essere comunicata dall'impresa agli uffici comunali e segna l'ultimazione dei lavori." ha dichiarato Di Carlo, aggiungendo che fra l'altro la fidejussione bancaria con l'impresa dev'essere svincolata solo previa verifica che i lavori siano stati eseguiti correttamente.

"Vogliamo vederci chiaro perchè alcune situazioni che ci sono state segnalate, ad esempio in via Vestina e Corso Umberto, meritano un approfondimento."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento