menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia e ricatta la compagna: arrestato per stalking

Un uomo originario del foggiano, P.A, di 31 anni, è stato arrestato dalla Polizia di Pescara con l'accusa di estorsione e stalking. L'uomo da tempo minacciava la compagna chiedendole anche del denaro. E' stato fermato alla Stazione, mentre scendeva dal treno

La Polizia di Pescara ha arrestato un uomo originario del foggiano, P.A, 31 anni, con l'accusa di stalking ed estorsione.

L'uomo, infatti, da tempo minacciava verbalmente la propria compagna, residente a Pescara, tanto da costringerla a vivere in hotel temendo ritorsioni e gesti inconsulti presso la sua abitazione.

Esasperata dalle continue minacce, unite a richieste di denaro, ha deciso di rivolgersi alla Questura. Gli agenti si sono recati presso l'hotel dove alloggiava per avere maggiori dettagli sul caso, appurando che l'uomo era in viaggio verso la città, armato di pistola, per ricevere dalla donna la somma di 400 euro.

Una volta giunti alla Stazione Centrale, gli agenti hanno atteso l'arrivo del treno proveniente dal Lecce, dove l'uomo viaggiava. Appena sceso, è stato fermato, perquisito e condotto in Questura. Per lui è scattata la custodia cautelare in carcere. Ora è a disposizione delle Autorità Giudiziarie.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento