rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Cepagatti

Strada Cepagatti-Rosciano, i ragazzi del Manthoné usano i droni

La 5a D geometri dell'Itc Manthoné ha utilizzato i droni per un progetto atto a migliorare la strada "San Michele" che collega Cepagatti a Rosciano

La 5a D geometri dell’Itc Manthoné ha utilizzato i droni per un progetto atto a migliorare la strada “San Michele” che collega Cepagatti a Rosciano.

Gli studenti del quinto anno del corso per geometri hanno esposto stamane nei dettagli il progetto alla presenza del sindaco di Cepagatti Sirena Rapattoni e del sindaco di Rosciano Alberto Secamiglio.

Questa scelta progettuale scaturisce da un’attenta riflessione sulla sicurezza e la fruibilità a tutto tondo del nastro stradale in oggetto. Cepagatti e Rosciano, infatti, necessitano di spazi da fruire nel tempo libero per attività ludico-sportive allo scopo di offrire ai residenti, e non solo, l’opportunità di godere di un ambiente fluviale ancora poco contaminato.

Le due rive del torrente Nora, che divide in due parti il tracciato stradale, saranno collegate per mezzo di un ponte studiato, nelle forme e nei materiali, con il minore impatto ambientale possibile. Il progetto si articola in due step: il rilievo della strada “San Michele” e lo sviluppo di proposte progettuali nell’ipotesi sia di miglioramento del tracciato esistente sia di sostanziale modifica dello stesso.

Dopo aver eseguito il rilievo della strada “San Michele”, sia con ricognizioni a terra che con l’uso del drone ad altezza di volo tra gli 80 e i 100 m dal suolo, la classe ha avviato la vera e propria fase progettuale, con l’adeguamento del tracciato stradale esistente alle normative, pensando anche a una corsia dedicata a una ciclopista e una dedicata ai pedoni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada Cepagatti-Rosciano, i ragazzi del Manthoné usano i droni

IlPescara è in caricamento